PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA A BRESCIA

Dott.ssa Laura Milini

DOTT.SA LAURA MILINI

La Dott.ssa Laura Milini, Psicologa clinica e dell'emergenza-psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico a Brescia e provincia, iscritta all'albo degli psicologi della Lombardia. Si occupa in particolar modo di interventi per problematiche specifiche di preadolescenti, adolescenti e adulti e genitori. Effettua consultazioni e psicoterapie individuali e di coppia.

Consulente per associazioni e servizi che si occupano della tutela e dei diritti delle donne. Si occupa di progettazione e coordinamento di lavori psico-socio-educativi, reperendo contributo Regionali, Nazionali e Ministeriali e privati. I progetti vertono, generalmente verso le fasce più deboli della società con attenzione alla lettura psicologica e antropologica.

Esperta in psicologia dell'emergenza si occupa in aggiunta di interventi in emergenze nazionali e internazionali e  coinvolta in progetti di cooperazione internazionale.

 

Per maggiori informazioni:

laura.milini@gmail.com - 3394559037

http://www.milinilaura.webs.com/

 

CURRICULUM VITAE

Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.

DAL 1995 AL 2000

DAL 2000 AL 2005
   
19 APRILE 2007 

OTTOBRE 2007

22 APRILE 2013
Diploma di maturità conseguito nell’anno 1999/2000 presso Il Liceo Socio- Psico Pedagogico Veronica Gambara, Brescia.  
Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110. 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 

DAL 1995 AL 2000

DAL 2000 AL 2005
   
19 APRILE 2007 

OTTOBRE 2007

22 APRILE 2013
Diploma di maturità conseguito nell’anno 1999/2000 presso Il Liceo Socio- Psico Pedagogico Veronica Gambara, Brescia.  
Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110. 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 
Diploma di maturità conseguito nell’anno 1999/2000 presso Il Liceo Socio- Psico Pedagogico Veronica Gambara, Brescia.  
Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110. 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 
Diploma di maturità conseguito nell’anno 1999/2000 presso Il Liceo Socio- Psico Pedagogico Veronica Gambara, Brescia.  
Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110. 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 
Diploma di maturità conseguito nell’anno 1999/2000 presso Il Liceo Socio- Psico Pedagogico Veronica Gambara, Brescia.  
Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110. 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 
FORMAZIONE:
 
Diploma di maturità conseguito nell’anno 1999/2000 presso Il Liceo Socio- Psico Pedagogico Veronica Gambara, Brescia.  
Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110. 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 

Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità conseguita il 12-07-05  presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, con votazione 104/110.
 
Esame di Stato effettuato presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca il 19 aprile 2007.
 
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti 
 
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale (ottobre 2007) 
 
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano (22 aprile 2013)
 
ATTIVITA':
Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.
Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.

 Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco). mi occupo di: consultazioni psico-diagnostiche, prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche, progettazione in ambito psico-socio-educativo.
 
Dal 2008 consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)  per cui si occupa di progettazione e coordinamento di progetti regionali e nazionali, con particolare attenzione ai temi che riguardano gli adolescenti e i genitori, le donne e le pari opportunità, la migrazione e l'integrazione. In ordine dal più recente ha progettato e messo in opera le seguenti attività:
-Progettazione e realizzazione progetto “Donne insieme” , che verte verso la prevenzione del tumore al seno con particolare attenzione alle donne migranti – con il contributo della Fondazione Komen Italia ( dicembre 2015- giugno 2016)
-Progettazione  e coordinamento del progetto LA CASA DI PENELOPE  (Bando costruire la parità in Lombardia 2015-2016 Regione Lombardia, con la creazione di un Servizio di clinica transculturale per le donne migranti , con particolare attenzione alle vittime di violenza e/o matrimonio forzato (dicembre 2015- giugno 2016)
- Coordinatrice e responsabile del progetto “Ludopatia: rete di accoglienza donne e anziani tramite numero verde” con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ” (L.383/2000 Lettera F- annualità 2014) del MOICA ( settembre 2015- settembre 2016)
- Consulenza e coordinamento attività MOICA per il progetto INTEGRA  - Famiglie In azione per una società interculturale del Forum delle associazioni familiari- Progetto Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -Legge 383/2000 Lettera F, Annualità 2013. Coordinatrice dei laboratori famiglia, uno strumento che rende le famiglie ( di diversa etnia) attrici e parti attive del processo di riflessione e della realizzazione del cambiamento, anche attraverso nuove politiche sociali,  in un’ottica di integrazione (luglio 2014-luglio 2015)
- Responsabile del progetto LA TELA DI PENELOPE (maggio 2014-dicembre 2014) (redazione progetto, start up, consulente psicologo nello sportello, raccolta storie e redazione pubblicazione), progetto finanziato dalla Regione Lombardia sul Bando “Costruire la parità in Lombardia” per l’anno 2014-2015- Regione Lombardia , che si rivolge alle cittadine straniere residenti a Brescia. Il progetto ha previsto tre azioni:
>la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
>la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica 
>La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste. 
 
-Progettista e consulente per lo sportello INFORMA-DONNA, finanziato per l’anno 2011-12 dalla Regione Lombardia sul bando Costruire la parità in Lombardia - “Piccoli progetti per grandi idee”, sportello dedicato alla cittadinanza sulla tutela dei diritti e le pari opportunità (anno 2011-2012)
 
-Progettista e consulente per lo sportello di ascolto psicologico per adolescenti, giovani adulti e genitori – Progetto: PRONTO SOCCORSO FAMIGLIA: SPORTELLO D’ ASCOLTO PSICOLOGICO MINORI E GIOVANI – Organizzato dal MOICA con sede al Punto Famiglia – Borgo Wuhrer C/o Servizi Comune di Brescia  Asili Nido – Brescia  (finanziato dalla Regione Lombardia per l’anno 2010-2011 e successivamente  sostenuto dal MOICA).(dall'anno 2010 al 2013) 
 
-Organizzazione del concorso fotografico e mostra  “Il lavoro invisibile” Brescia, Aprile 2009  e “Il corpo delle donne” maggio 2010. 
 
-Creazione della BANCA DEL TEMPO TEMPO PREZIOSO – Finanziamento Regione Lombardia (L. 23 Politiche familiari – anno 2009-2010) 
 
-Collaborazione con il MOICA in veste di segreteria scientifica per il corso “ PRONTO FAMIGLIA:I piccoli e i grandi saperi della vita quotidiana” -Brescia 
 
-Creatrice e Coordinamento per il MOICA del progetto “SPAZIO ADOLESCENTI AQUILANI” – Abruzzo  (con il contributo delle donazioni raccolte dal MOICA a seguito del sisma)
http://www.spazioadolescentiaquilani.webs.com/
Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 
 
Dal 2009 al 204 impegnata come supervisore clinico di gruppo per gli educatori dell’associazione CASA BETEL–Caritas  Brescia- La struttura ospita donne maltrattate e svolge l’emergenza freddo femminile. http://www.casabetel.it/. Nel medesimo ambito, nell'anno 2010 mi sono occupata dello sportello d'ascolto psicologico dedicato alle donne inserite nella struttura residenziale.
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )

Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo.
Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 
Dal 2011 al 2012 collaborazione con la Federazione Psicologi per i Popoli 
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione  con cui ha partecipato nella Protezione Civile ER all'intervento a seguito del Sisma che colpì l'Abruzzo nel 2009 . Nel contesto di maxi emergenza mi sono occupata di:
gestione dell’emergenza: primo screening delle necessità della popolazione, attraverso lo sviluppo di diverse attività: spazio ludico/ricreativo per i bambini, maggiore coinvolgimento degli adolescenti nella vita del campo, censimento della popolazione (in particolare bambini, adolescenti ed anziani), accompagnamento e supporto ai famigliari nel giorno dei funerali, valutazione dello stato dei soccorritori, gestione di emergenze di carattere psicologico, impostazione di progetti sulla comunità etc…
Sempre con Psicologi per i Popoli ( con la collaborazione di DGH Doctor for global health) ha partecipato al progetto " Bienestar en El Salvador" ( www. bienestar-salvador.it) in El Salvador nelle comunità di Santa Marta e Estancia.
Vedi video su youtube: Bienestar Salvador Psicologi per i  Popoli (http://www.youtube.com/watch?v=p718Fj2PHcw)
Vedi il sito internet: http://www.bienestar-salvador.it/ alla missione sul campo. 
Partecipazione diretta per consulenza nella scuola, nella clinica di riabilitazione, nell’ospedale, con i gruppi locali, adolescenti e attività di rete e sulla comunità.
Vedi il sito internet: http://www.bienestar-salvador.it/ alla missione sul campo. 
Partecipazione diretta per consulenza nella scuola, nella clinica di riabilitazione, nell’ospedale, con i gruppi locali, adolescenti e attività di rete e sulla comunità.
Partecipazione diretta per consulenza nella scuola, nella clinica di riabilitazione, nell’ospedale, con i gruppi locali, adolescenti e attività di rete e sulla comunità.
 
Nell' agosto-settembre 2006, partecipazione ad un progetto in India a Kannur (Kerala) presso l’associazione non governativa locale FSL India (www.oikos.org) con attività educative presso la scuola per bambini non vedenti e ipovedenti "Universal braille & talking book library research and educational institute for the blinsd" Kannur ( Kerala - India).
 
Partecipazione ad un progetto in India a Kannur (Kerala) presso l’associazione non governativa locale FSL India (www.oikos.org).
 
Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza) 
Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza) 

 
 
 
 
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste

-la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste.

 
 
Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio

 
Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio..

 
 
 
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 
Iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, sezione A con il titolo di Psicologo; numero di iscrizione: 03/10858 – Sezione psicoterapeuti
Master: Specializzazione in Psicologia dell’emergenza e interventi di cooperazione internazionale.
Psicoterapeuta specializzata con lode nella scuola di psicoterapia per adolescenti e adulti ad orientamento psicoanalitico Area G di Milano 

 
 
Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.


Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio..
Progettazione e realizzazione progetto “Donne insieme” , che verte verso la prevenzione del tumore al seno con particolare attenzione alle donne migranti – con il contributo della Fondazione Komen Italia.

Progettazione  e coordinamento del progetto LA CASA DI PENELOPE  (Bando costruire la parità in Lombardia 2015-2016, con la creazione di un Servizio di clinica transculturale per le donne migranti , con particolare attenzione alle vittime di violenza e/o matrimonio forzato.
Coordinatrice e responsabile del progetto “Ludopatia: rete di accoglienza donne e anziani tramite numero verde” con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ” (L.383/2000 Lettera F- annualità 2014) del MOICA.
Consulenza e coordinamento attività MOICA per il progetto INTEGRA  - Famiglie In azione per una società interculturale del Forum delle associazioni familiari- Progetto Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -Legge 383/2000 Lettera F, Annualità 2013. Coordinatrice dei laboratori famiglia, uno strumento che rende le famiglie ( di diversa etnia) attrici e parti attive del processo di riflessione e della realizzazione del cambiamento, anche attraverso nuove politiche sociali,  in un’ottica di integrazione.  
Responsabile del progetto LA TELA DI PENELOPE (redazione progetto, start up, consulente psicologo nello sportello, raccolta storie e redazione pubblicazione), progetto finanziato dalla Regione Lombardia sul Bando “Costruire la parità in Lombardia” per l’anno 2014-2015, che si rivolge alle cittadine straniere residenti a Brescia. Il progetto ha previsto tre azioni:
-la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste.
Progettista e consulente per lo sportello INFORMA-DONNA, finanziato per l’anno 2011-12 dalla Regione Lombardia sul bando COSTRUIRE LA PARITA’ IN LOMBARDIA  “Piccoli progetti per grandi idee”, sportello dedicato alla cittadinanza sulla tutela dei diritti e le pari opportunità. 

Progettista e consulente per lo sportello di ascolto psicologico per adolescenti, giovani adulti e genitori – Progetto: PRONTO SOCCORSO FAMIGLIA: SPORTELLO D’ ASCOLTO PSICOLOGICO MINORI E GIOVANI – Organizzato dal MOICA con sede al Punto Famiglia – Borgo Wuhrer C/o Servizi Comune di Brescia  Asili Nido – Brescia  (finanziato dalla Regione Lombardia per l’anno 2010-2011 e successivamente  sostenuto dal MOICA).

Supervisioni cliniche di gruppo per gli educatori dell’associazione CASA BETEL–Caritas  Brescia- La struttura ospita donne maltrattate e svolge l’emergenza freddo femminile. http://www.casabetel.it/
Partecipazione come formatrice sui meccanismi che caratterizzano il funzionamento dei gruppi (Cremona nov.2010), per il master per “Educatori professionali supervisori” – Università la Sapienza di Roma per l’anno 2010.

Sportello d’ascolto per le utenti inserite nella struttura CASA BETEL su progetto specifico.
Organizzazione del concorso fotografico e mostra  “Il lavoro invisibile” Brescia, Aprile 2009  e “Il corpo delle donne” maggio 2010.
Creazione della BANCA DEL TEMPO TEMPO PREZIOSO – Finanziamento Regione Lombardia (L. 23 Politiche familiari – anno 2009-2010)
Collaborazione con il MOICA in veste di segreteria scientifica per il corso “ PRONTO FAMIGLIA:I piccoli e i grandi saperi della vita quotidiana” -Brescia
Creatrice e Coordinamento per il MOICA del progetto “SPAZIO ADOLESCENTI AQUILANI” – Abruzzo  (con il contributo delle donazioni raccolte dal MOICA a seguito del sisma)
http://www.spazioadolescentiaquilani.webs.com/
Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo.
Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 



Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza) 

Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.


Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio..
Progettazione e realizzazione progetto “Donne insieme” , che verte verso la prevenzione del tumore al seno con particolare attenzione alle donne migranti – con il contributo della Fondazione Komen Italia.

Progettazione  e coordinamento del progetto LA CASA DI PENELOPE  (Bando costruire la parità in Lombardia 2015-2016, con la creazione di un Servizio di clinica transculturale per le donne migranti , con particolare attenzione alle vittime di violenza e/o matrimonio forzato.
Coordinatrice e responsabile del progetto “Ludopatia: rete di accoglienza donne e anziani tramite numero verde” con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ” (L.383/2000 Lettera F- annualità 2014) del MOICA.
Consulenza e coordinamento attività MOICA per il progetto INTEGRA  - Famiglie In azione per una società interculturale del Forum delle associazioni familiari- Progetto Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -Legge 383/2000 Lettera F, Annualità 2013. Coordinatrice dei laboratori famiglia, uno strumento che rende le famiglie ( di diversa etnia) attrici e parti attive del processo di riflessione e della realizzazione del cambiamento, anche attraverso nuove politiche sociali,  in un’ottica di integrazione.  
Responsabile del progetto LA TELA DI PENELOPE (redazione progetto, start up, consulente psicologo nello sportello, raccolta storie e redazione pubblicazione), progetto finanziato dalla Regione Lombardia sul Bando “Costruire la parità in Lombardia” per l’anno 2014-2015, che si rivolge alle cittadine straniere residenti a Brescia. Il progetto ha previsto tre azioni:
-la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste.
Progettista e consulente per lo sportello INFORMA-DONNA, finanziato per l’anno 2011-12 dalla Regione Lombardia sul bando COSTRUIRE LA PARITA’ IN LOMBARDIA  “Piccoli progetti per grandi idee”, sportello dedicato alla cittadinanza sulla tutela dei diritti e le pari opportunità. 

Progettista e consulente per lo sportello di ascolto psicologico per adolescenti, giovani adulti e genitori – Progetto: PRONTO SOCCORSO FAMIGLIA: SPORTELLO D’ ASCOLTO PSICOLOGICO MINORI E GIOVANI – Organizzato dal MOICA con sede al Punto Famiglia – Borgo Wuhrer C/o Servizi Comune di Brescia  Asili Nido – Brescia  (finanziato dalla Regione Lombardia per l’anno 2010-2011 e successivamente  sostenuto dal MOICA).

Supervisioni cliniche di gruppo per gli educatori dell’associazione CASA BETEL–Caritas  Brescia- La struttura ospita donne maltrattate e svolge l’emergenza freddo femminile. http://www.casabetel.it/
Partecipazione come formatrice sui meccanismi che caratterizzano il funzionamento dei gruppi (Cremona nov.2010), per il master per “Educatori professionali supervisori” – Università la Sapienza di Roma per l’anno 2010.

Sportello d’ascolto per le utenti inserite nella struttura CASA BETEL su progetto specifico.
Organizzazione del concorso fotografico e mostra  “Il lavoro invisibile” Brescia, Aprile 2009  e “Il corpo delle donne” maggio 2010.
Creazione della BANCA DEL TEMPO TEMPO PREZIOSO – Finanziamento Regione Lombardia (L. 23 Politiche familiari – anno 2009-2010)
Collaborazione con il MOICA in veste di segreteria scientifica per il corso “ PRONTO FAMIGLIA:I piccoli e i grandi saperi della vita quotidiana” -Brescia
Creatrice e Coordinamento per il MOICA del progetto “SPAZIO ADOLESCENTI AQUILANI” – Abruzzo  (con il contributo delle donazioni raccolte dal MOICA a seguito del sisma)
http://www.spazioadolescentiaquilani.webs.com/
Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo.
Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 



Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza) 

Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.


Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio..
Progettazione e realizzazione progetto “Donne insieme” , che verte verso la prevenzione del tumore al seno con particolare attenzione alle donne migranti – con il contributo della Fondazione Komen Italia.

Progettazione  e coordinamento del progetto LA CASA DI PENELOPE  (Bando costruire la parità in Lombardia 2015-2016, con la creazione di un Servizio di clinica transculturale per le donne migranti , con particolare attenzione alle vittime di violenza e/o matrimonio forzato.
Coordinatrice e responsabile del progetto “Ludopatia: rete di accoglienza donne e anziani tramite numero verde” con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ” (L.383/2000 Lettera F- annualità 2014) del MOICA.
Consulenza e coordinamento attività MOICA per il progetto INTEGRA  - Famiglie In azione per una società interculturale del Forum delle associazioni familiari- Progetto Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -Legge 383/2000 Lettera F, Annualità 2013. Coordinatrice dei laboratori famiglia, uno strumento che rende le famiglie ( di diversa etnia) attrici e parti attive del processo di riflessione e della realizzazione del cambiamento, anche attraverso nuove politiche sociali,  in un’ottica di integrazione.  
Responsabile del progetto LA TELA DI PENELOPE (redazione progetto, start up, consulente psicologo nello sportello, raccolta storie e redazione pubblicazione), progetto finanziato dalla Regione Lombardia sul Bando “Costruire la parità in Lombardia” per l’anno 2014-2015, che si rivolge alle cittadine straniere residenti a Brescia. Il progetto ha previsto tre azioni:
-la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste.
Progettista e consulente per lo sportello INFORMA-DONNA, finanziato per l’anno 2011-12 dalla Regione Lombardia sul bando COSTRUIRE LA PARITA’ IN LOMBARDIA  “Piccoli progetti per grandi idee”, sportello dedicato alla cittadinanza sulla tutela dei diritti e le pari opportunità. 

Progettista e consulente per lo sportello di ascolto psicologico per adolescenti, giovani adulti e genitori – Progetto: PRONTO SOCCORSO FAMIGLIA: SPORTELLO D’ ASCOLTO PSICOLOGICO MINORI E GIOVANI – Organizzato dal MOICA con sede al Punto Famiglia – Borgo Wuhrer C/o Servizi Comune di Brescia  Asili Nido – Brescia  (finanziato dalla Regione Lombardia per l’anno 2010-2011 e successivamente  sostenuto dal MOICA).

Supervisioni cliniche di gruppo per gli educatori dell’associazione CASA BETEL–Caritas  Brescia- La struttura ospita donne maltrattate e svolge l’emergenza freddo femminile. http://www.casabetel.it/
Partecipazione come formatrice sui meccanismi che caratterizzano il funzionamento dei gruppi (Cremona nov.2010), per il master per “Educatori professionali supervisori” – Università la Sapienza di Roma per l’anno 2010.

Sportello d’ascolto per le utenti inserite nella struttura CASA BETEL su progetto specifico.
Organizzazione del concorso fotografico e mostra  “Il lavoro invisibile” Brescia, Aprile 2009  e “Il corpo delle donne” maggio 2010.
Creazione della BANCA DEL TEMPO TEMPO PREZIOSO – Finanziamento Regione Lombardia (L. 23 Politiche familiari – anno 2009-2010)
Collaborazione con il MOICA in veste di segreteria scientifica per il corso “ PRONTO FAMIGLIA:I piccoli e i grandi saperi della vita quotidiana” -Brescia
Creatrice e Coordinamento per il MOICA del progetto “SPAZIO ADOLESCENTI AQUILANI” – Abruzzo  (con il contributo delle donazioni raccolte dal MOICA a seguito del sisma)
http://www.spazioadolescentiaquilani.webs.com/
Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo.
Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 



Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza) 

Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.


Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio..
Progettazione e realizzazione progetto “Donne insieme” , che verte verso la prevenzione del tumore al seno con particolare attenzione alle donne migranti – con il contributo della Fondazione Komen Italia.

Progettazione  e coordinamento del progetto LA CASA DI PENELOPE  (Bando costruire la parità in Lombardia 2015-2016, con la creazione di un Servizio di clinica transculturale per le donne migranti , con particolare attenzione alle vittime di violenza e/o matrimonio forzato.
Coordinatrice e responsabile del progetto “Ludopatia: rete di accoglienza donne e anziani tramite numero verde” con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ” (L.383/2000 Lettera F- annualità 2014) del MOICA.
Consulenza e coordinamento attività MOICA per il progetto INTEGRA  - Famiglie In azione per una società interculturale del Forum delle associazioni familiari- Progetto Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -Legge 383/2000 Lettera F, Annualità 2013. Coordinatrice dei laboratori famiglia, uno strumento che rende le famiglie ( di diversa etnia) attrici e parti attive del processo di riflessione e della realizzazione del cambiamento, anche attraverso nuove politiche sociali,  in un’ottica di integrazione.  
Responsabile del progetto LA TELA DI PENELOPE (redazione progetto, start up, consulente psicologo nello sportello, raccolta storie e redazione pubblicazione), progetto finanziato dalla Regione Lombardia sul Bando “Costruire la parità in Lombardia” per l’anno 2014-2015, che si rivolge alle cittadine straniere residenti a Brescia. Il progetto ha previsto tre azioni:
-la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste.
Progettista e consulente per lo sportello INFORMA-DONNA, finanziato per l’anno 2011-12 dalla Regione Lombardia sul bando COSTRUIRE LA PARITA’ IN LOMBARDIA  “Piccoli progetti per grandi idee”, sportello dedicato alla cittadinanza sulla tutela dei diritti e le pari opportunità. 

Progettista e consulente per lo sportello di ascolto psicologico per adolescenti, giovani adulti e genitori – Progetto: PRONTO SOCCORSO FAMIGLIA: SPORTELLO D’ ASCOLTO PSICOLOGICO MINORI E GIOVANI – Organizzato dal MOICA con sede al Punto Famiglia – Borgo Wuhrer C/o Servizi Comune di Brescia  Asili Nido – Brescia  (finanziato dalla Regione Lombardia per l’anno 2010-2011 e successivamente  sostenuto dal MOICA).

Supervisioni cliniche di gruppo per gli educatori dell’associazione CASA BETEL–Caritas  Brescia- La struttura ospita donne maltrattate e svolge l’emergenza freddo femminile. http://www.casabetel.it/
Partecipazione come formatrice sui meccanismi che caratterizzano il funzionamento dei gruppi (Cremona nov.2010), per il master per “Educatori professionali supervisori” – Università la Sapienza di Roma per l’anno 2010.

Sportello d’ascolto per le utenti inserite nella struttura CASA BETEL su progetto specifico.
Organizzazione del concorso fotografico e mostra  “Il lavoro invisibile” Brescia, Aprile 2009  e “Il corpo delle donne” maggio 2010.
Creazione della BANCA DEL TEMPO TEMPO PREZIOSO – Finanziamento Regione Lombardia (L. 23 Politiche familiari – anno 2009-2010)
Collaborazione con il MOICA in veste di segreteria scientifica per il corso “ PRONTO FAMIGLIA:I piccoli e i grandi saperi della vita quotidiana” -Brescia
Creatrice e Coordinamento per il MOICA del progetto “SPAZIO ADOLESCENTI AQUILANI” – Abruzzo  (con il contributo delle donazioni raccolte dal MOICA a seguito del sisma)
http://www.spazioadolescentiaquilani.webs.com/
Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo.
Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 



Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza) 

Dal 2007 svolgo attività clinica in studio privato e poliambulatori (studi di Brescia e Erbusco).
Consultazioni psico-diagnostiche;
Prese in carico psicologiche e psicoterapeutiche;
Progettazione in ambito socio-educativo.


Consulente per l’associazione Movimento Italiano Casalinghe (MOICA)
Per il MOICA svolgo una duplice funzione, da una parte mi occupo di pensare, scrivere e organizzare progetti per la realizzazione di attività, dall’altra svolgo alcune consulenze psicologiche nell’ambito di tali progetti, implementando le collaborazioni con le altre realtà sul territorio..
Progettazione e realizzazione progetto “Donne insieme” , che verte verso la prevenzione del tumore al seno con particolare attenzione alle donne migranti – con il contributo della Fondazione Komen Italia.

Progettazione  e coordinamento del progetto LA CASA DI PENELOPE  (Bando costruire la parità in Lombardia 2015-2016, con la creazione di un Servizio di clinica transculturale per le donne migranti , con particolare attenzione alle vittime di violenza e/o matrimonio forzato.
Coordinatrice e responsabile del progetto “Ludopatia: rete di accoglienza donne e anziani tramite numero verde” con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ” (L.383/2000 Lettera F- annualità 2014) del MOICA.
Consulenza e coordinamento attività MOICA per il progetto INTEGRA  - Famiglie In azione per una società interculturale del Forum delle associazioni familiari- Progetto Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -Legge 383/2000 Lettera F, Annualità 2013. Coordinatrice dei laboratori famiglia, uno strumento che rende le famiglie ( di diversa etnia) attrici e parti attive del processo di riflessione e della realizzazione del cambiamento, anche attraverso nuove politiche sociali,  in un’ottica di integrazione.  
Responsabile del progetto LA TELA DI PENELOPE (redazione progetto, start up, consulente psicologo nello sportello, raccolta storie e redazione pubblicazione), progetto finanziato dalla Regione Lombardia sul Bando “Costruire la parità in Lombardia” per l’anno 2014-2015, che si rivolge alle cittadine straniere residenti a Brescia. Il progetto ha previsto tre azioni:
-la costituzione di un centro di ascolto per donne straniere che ha erogato consulenze psicologiche gratuite con ottica transculturale.
-la creazione di un corso di fotografia con relativa mostra fotografica
La realizzazione di una serie di incontri nei quali le donne straniere raccontano del loro paese d’origine e del loro percorso migratorio con la rassegna: “Ti racconto il mio paese…”, che si conclude con un convegno e la pubblicazione degli scritti raccolti attraverso delle interviste.
Progettista e consulente per lo sportello INFORMA-DONNA, finanziato per l’anno 2011-12 dalla Regione Lombardia sul bando COSTRUIRE LA PARITA’ IN LOMBARDIA  “Piccoli progetti per grandi idee”, sportello dedicato alla cittadinanza sulla tutela dei diritti e le pari opportunità. 

Progettista e consulente per lo sportello di ascolto psicologico per adolescenti, giovani adulti e genitori – Progetto: PRONTO SOCCORSO FAMIGLIA: SPORTELLO D’ ASCOLTO PSICOLOGICO MINORI E GIOVANI – Organizzato dal MOICA con sede al Punto Famiglia – Borgo Wuhrer C/o Servizi Comune di Brescia  Asili Nido – Brescia  (finanziato dalla Regione Lombardia per l’anno 2010-2011 e successivamente  sostenuto dal MOICA).

Supervisioni cliniche di gruppo per gli educatori dell’associazione CASA BETEL–Caritas  Brescia- La struttura ospita donne maltrattate e svolge l’emergenza freddo femminile. http://www.casabetel.it/
Partecipazione come formatrice sui meccanismi che caratterizzano il funzionamento dei gruppi (Cremona nov.2010), per il master per “Educatori professionali supervisori” – Università la Sapienza di Roma per l’anno 2010.

Sportello d’ascolto per le utenti inserite nella struttura CASA BETEL su progetto specifico.
Organizzazione del concorso fotografico e mostra  “Il lavoro invisibile” Brescia, Aprile 2009  e “Il corpo delle donne” maggio 2010.
Creazione della BANCA DEL TEMPO TEMPO PREZIOSO – Finanziamento Regione Lombardia (L. 23 Politiche familiari – anno 2009-2010)
Collaborazione con il MOICA in veste di segreteria scientifica per il corso “ PRONTO FAMIGLIA:I piccoli e i grandi saperi della vita quotidiana” -Brescia
Creatrice e Coordinamento per il MOICA del progetto “SPAZIO ADOLESCENTI AQUILANI” – Abruzzo  (con il contributo delle donazioni raccolte dal MOICA a seguito del sisma)
http://www.spazioadolescentiaquilani.webs.com/
Il progetto finanziato dal MOICA è stato realizzato con la collaborazione di alcune colleghe psicologhe del’Abruzzo.
Finalità generale del progetto è creare un centro aggregativo “Spazio Adolescenti Aquilani” uno spazio multidimensionale pensato per co-costruire, insieme ai giovani del territorio,
una realtà spazio-temporale in cui raccontarsi, esprimersi, conoscersi, sperimentare diversi linguaggi, creare cioè intrecci d’arte, ma anche di storie di vita, di idee, pensieri e desideri…
Attività previste: Incontri di gruppo monotematici (bullismo, prevenzione dei disturbi alimentari, educazione alla sessualità… )
Prodotto: Cortometraggio frutto del laboratorio teatrale girato dai ragazzi 



Collaborazione con l’associazione PSICOLOGI PER I POPOLI
www.psicologiperipopoli.it, Associazione impegnata nelle aree: Emergenza catastrofi, Assistenza umanitaria, Tutela diritti umani, Formazione ( vedi sezione dedicata alla psicologia dell’emergenza)